Soufflè di cioccolato


Questa ricetta l’ho trascritta da un quadernetto di casa, proveniente dalla mia Nonna paterna.
ho il ricordo di questo Soufflè, che veniva fatto per le occasioni, quando ero bambina, e passavamo l’estate nella casa di campagna, dove adesso abito tutto l’anno.
Naturalmente l’ho un po modificata, come faccio sempre, è più forte di me.

per 6 persone

  • latte cl 300
  • zucchero gr 50
  • farina gr 40
  • cioccolato fondente amaro gr 100
  • uova intere 3
  • burro gr 30
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo


Sciogliere la farina con il latte freddo, aggiungere lo zucchero e far bollire sempre mescolando, lasciare cuocere per un paio di minuti, ritirare dal fuoco.

Aggiungere il cioccolato a pezzetti e un cucchiaio di burro, mescolare bene.
Quando sarà quasi freddo, aggiungere, mescolando, i tuorli d’uovo uno ad uno.
Montare i 3 albumi a neve durissima e unirlo dalicatamente al resto.

Imburrare e infarinare uno stampo da soufflè della capacità di 1 lt, o stampini da porzione, versare il composto. Si può aggiungere un po di uvetta ammollata.

Se utilizzate delle tazzine da caffè come ho fatto io, questa quantità sarà abbastanza per 12, e potete anche sostituire una parte del latte con del caffè ristretto.

Infornare a calore moderato per 30 minuti, a bagno maria
Sfornare, servire immediatamente prima che scenda, spolverizzando di zucchero a velo.

Rimane di una consistenza morbida internamente, con la crosticina croccante, appena affondate il cucchiaino, esce il profumo del cioccolato.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

6 commenti

  1. Sembrano delle nuvolotte soffici, soffici.
    Io adoro le tazze trasparenti! Graziella

    Rispondi
  2. utente anonimo

     /  domenica, 19 febbraio 2006

    Sei troppo dolce!!
    Peccato…li avrei mangiati volentieri….:-)
    Alla prossima volta!!!
    Un bacio e notte
    S

    Rispondi
  3. tutte queste stupende ricette e noi non prendiamo latte, uova poche, burro cotto, zucchero bianco…
    bisogna che mi ingegni e provi a tradurre ‘sto souffle con gli ingredienti nostri, solo che poi non vengono mai così lussureggianti…

    Rispondi
  4. ah….spero, si.
    se non parto per la montagna cerco di andare.

    per le ricette MACRO dovete passare da La Cuoca Petulante che trovate nei miei link qui a sinistra, lei saprà tradurre questa ricetta in una macrobotica.
    ma mi sa che senza uova non sarà facile :), ma lei è piena di risorse, vero Petula?

    Rispondi
  5. utente anonimo

     /  lunedì, 13 marzo 2006

    FATTO!
    avrai sempre la mia gratitudine 😉

    ciao e buon lavoro
    Moka

    Rispondi
  6. #9 utente anonimo
    chi sei?

    le tazze le trovi da UniEuro, almeno nella mia zona

    ciao

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: