Cucina del Piemonte: Bonèt o Bunèt al cacao

Senza foto (per ora) e su richiesta di Sardafritta
una ricetta della cucina piemontese della quale esistono numerosissime versioni locali, con più o meno ingredienti, la più tradizionale non prevederebbe ne cacao ne caffè ma questa l’ho sperimentata ed è venuta ottima.

Bonèt o Bunèt al cacao

−    1/2 lt. di latte
−    2 dl. di panna (sostituibili con tutto latte ma non è la stessa cosa)
−    100 gr. di amaretti secchi pestati
−    4 cucchiai di zucchero
−    5 uova intere
−    50 gr. di cacao amaro in polvere
−    2 C. di marsala o altro liquore
−    1 C. di acqua di fior d’arancio
−    1 pizzico di sale
−    1 C. di nescafè (o una tazzina di caffè ristretto)

Mescolare il tutto e versare nella forma di alluminio da budino da circa 1 lt. (o tonda con il buco o rettangolare) precedentemente caramellata sul fondo e sui bordi con 5 C. di zucchero 1 C. di burro e 1 cucchiaio d’acqua.

Mettere la forma in una teglia più profonda a bagno maria e infornare tutto a 180/200° per circa 50 minuti circa.

Si mangia freddo, sformato in un piatto di portata e decorato con amaretti.

Anche Comida ne ha pubblicato una versione con bellissime foto.
Speriamo che
Sardafritta sia contento.
lilli

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

2 commenti

  1. proverò a farlo! 🙂
    Grazie 🙂

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: