La Crostata di Mele e Mandorle è di Adriano Continisio

QUESTO POST PARTECIPA ALLE PROTESTE PER L’UTILIZZO SENZA INDICARE LA FONTE, DI MATERIALE CONTENUTO NEI BLOG SOTTO LICENZA CREATIVE COMMONS


Perchè oggi 8 novembre 2009 molti food bloggers e forumisti pubblicano in contemporanea questa ricetta?

Per solidarietà con Adriano Continisio che l’ha inventata e pubblicata sul suo blog già nel 2007.

Riassumendolo in pochissime parole, questa manifestazione vuole porre l’attenzione prima di tutto sulla necessità di un comportamento corretto per chi usa la rete nei confronti di chi pubblica materiale. Spesso si sceglie di mettere a disposizione il proprio materiale o lavoro con una licenza che permette di usarlo a condizione che se ne citi la fonte e questo è già un dono, a nostro avviso. Si dice a chi legge: puoi gratuitamente utilizzare il materiale, puoi prenderlo, ma devi specificare che è mio e dire dove l’hai preso. Non è chiedere molto!

Altra importante condizione è che il materiale non venga usato a scopo di lucro.

Quando tutte e due le condizioni non vengono rispettate è evidente che la cosa è ancor più grave.

Questa volta è capitato ad Adriano, ma nel tempo è già capitato ad altri. Creare un tam tam è forse il primo di tanti passi per avversare il fenomeno, perciò ci siamo uniti e oggi pubblichiamo con il nome del suo autore la ricetta e la foto della crostata che ognuno di noi ha preparato.

E’ ora che tutti sappiano di chi è la farina e pure il sacco!!!!!


000_0014

La ricetta originale è stata pubblicata da Adriano il 23 settembre 2007.
Qui e qui  l’antefatto della storia, ma esempi del genere ne trovate purtroppo moltissimi.
Tutta la mia solidarietà e grazie ancora Adriano per le ricette che ci regala.


Io ho fatto 3 piccole varianti, quella più evidente è che non avendo le scaglie di mandorla ho tritato grossolanamente quelle intere, poi ho utilizzato il mio liquore di Lauro al posto dell’Amaretto perchè gli assomiglia molto e poi non avevo l’estratto di mandorle è ho messo poche gocce di acqua di fior d’arancio.

Questa sera assaggio.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

3 commenti

  1. E con questa siamo a più di 40 crostate ! Elenco in coda al nostro post. Ciao. Kat

    Rispondi
  2. beh….decisamente buona!
    l’acqua di fior d’arancio ci sta…

    Rispondi
  3. Complimenti; arrivato qui per caso, google-ando.
    Molto carino il tuo blog. Ti visiterò più spesso.
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: