ST. VALENTINE’S MEME: Pudding al Limone


Eccomi qui a partecipare al mio primo MeMe.
La vulcanica Sandra me ne ha parlato qualche giorno fa, e Cannella mi ha gentilmente mandato invito e logo dell’angioletto.

Ho appena sfornato il mio dolcetto per San Valentino.
la casa è tutta profumata dei limone e vaniglia….
ho scattato le foto al volo….perdonatemi per la qualità, ma devo rientrare in ufficio e ci tenevo a postare.
inoltre la mia digitale non sembra affatto in forma 😦

ma veniamo alla ricetta, veramente veloce e semplice da fare.

Pudding al Limone


per 4/6 persone

    ▪     montare 2 tuorli con 125 g di zucchero
    ▪     aggiungere 55 g di burro e la buccia grattugiata di 1 limone
    ▪     280 400 ml di latte
    ▪     55 g di farina con 1 cucchiaino da tè di lievito vanigliato per dolci
    ▪     il succo del limone
    ▪     per ultimo 1 due albumi montati a neve, mescolandoli approssimativamente

nella pirofila imburrata o nelle formine singole, 45 minuti forno 200°
la cottura dovrebbe essere a bagno maria.
servitelo tiepido.
rimane diviso in 3 strati di diversa consistenza.

edito per aggiungere che, avendolo provato più volte, la quantità di latte mi pare scarsa e ne metterei anche 400 ml, perchè rimanga più morbido.

ho rintracciato l’origine della ricetta, che avevo trascritto senza appuntarmi la provvenienza.
E’ "Lovely Lemon Curdy Pud", tratta da "Happy Days with the Naked Chef", Jamie Oliver, Ed. Pengiun.